Benvenuto su OtticaSanMarco.it
Registrati e scopri i vantaggi! Già registrato? Effettua il login!
              Carrello vuoto  
Atik 4000LE a colori
Modalità di
pagamento
Nostro prezzo  
Contrassegno, carta di credito o bonificoeuro 2.950,00 

Vuoi acquistarlo a rate?

Tasso "0"10 rate mensili da euro 295,00Leggi le condizioni
Spedizione GRATUITA
(consegna 24-48 ore dalla spedizione)
ATIK

La Atik 4000LE e' la versione a basso costo della 4000. Presenta la stessa elettronica e sensore della sorella maggiore 4000 quindi la maggior parte delle caratteristiche tecniche della camera sono le stesse. Per il raffreddamento usa una Cella di Peltier a singolo stadio e non ha l'opzione del raffreddamento a liquido. Inoltre non viene fornita di valigia rigida.

La camera Atik 4000LE utilizza un sensore CCD Kodak da 4 milioni di pixel con una dimensione di 15x15mm. Questo rappresenta la migliore introduzione nel campo dei sensori di grandi dimensioni in quanto e' decisamente piu' grande dei classici sensori Sony usati per astronomia. Comunque possono essere usati i normali filtri da 31,8mm di diametro e questo comporta un bel risparmio se confrontato con il costo dei filtri da 50,8mm. Le immagini ottenute da questa camera possono essere stampate anche in formati particolarmente grandi, come l'A4 e, quando osservate al monitor del PC, e' possibile zoomare mantenendo elevatissimo il dettaglio.

I sensori Kodak richiedono l'uso del dark frame per calibrare l'immagine e questo deve essere ripreso alla stessa temperatura di acquisizione dell'immagine. Per facilitare questa procedura, la camera consente di impostare con precisione la temperatura di funzionamento. Il raffreddamento è fornito da una cella di Peltier con ventola per allontanare dalla camera il calore. Questo sistema consente di raffreddare la camera di 33 gradi centigradi.

Con tale potenza di raffreddamento, gli hot pixel e il rumore termico sono estremamente ridotti ma diventa importante anche evitare la condensazione di fronte al sensore. Un desiccante ad alta efficienza viene usato per eliminare l'umidità dell'aria interna alla camera. Inoltre sono presenti elementi elettrici nella parte anteriore che scaldano la finestra di fronte al CCD. E' possibile, attraverso il software di controllo, modificare anche la potenza data a questi elementi per adattarli a qualsiasi situazione operativa.

La camera è compatibile con il software di cattura ATIK, una piattaforma oramai ben collaudata, e con AstroART, MaximDL e CCD Soft attraverso l'uso dei plug-ins forniti con la camera stessa. Posteriormente alla camera sono presenti due attacchi: uno da 2.1mm per l'alimentazione 12V e una porta USB 2.0 per la connessione al PC.

Caratteristiche tecniche:
Sensore CCD: Kodak KAI 04022 (nessuna colonna difettata)

Risoluzione orizzontale: 2048 pixels
Risoluzione verticale: 2048 pixels
Dimensioni pixels: 7.4 uM x 7.4 uM
ADC: 16 bit
Rumore di lettura: 11 e-
Interfaccia: USB 2.0
Alimentazione: 12v
Massimo tempo di esposizione: illimitato
Minimo tempo di esposizione: 1/1000 s
Corrente di bui:o 0.01 elettroni per sec a -20 gradi
Efficienza quantica: fino a 55%
Raffreddamento: Cella di Peltier a singolo stadio ΔT=-33°C.
Peso: 990 gr.

Cos’è incluso nella confezione?
Camera con filetto T (42x0,75)
Cavo USB da 3 metri
Cavo di alimentazione lungo 1.8 metri con attacco per presa accendisigari
CD-ROM con drivers, software e manuale utente (PDF)
Guida all’utilizzo rapido (inglese)
E’ incluso il software di cattura proprietario e i drivers per l’uso con MaximDL, AstroArt e CCDSoft.

L’adattatore per l’alimentazione universale (110-230V) è opzionale.

Requisiti di sistema: computer con processore almeno Pentium II, 64MB RAM, Windows 98 o più avanzato, lettore CD-ROM e porta USB 2.0.