Benvenuto su OtticaSanMarco.it
Registrati e scopri i vantaggi! Già registrato? Effettua il login!
              Carrello vuoto  
Collimatore per focheggiatori RC GSO
Articolo Prezzo Ordina
Collimatore per RC GSO da 6 e 8 pollici euro 109,00
Collimatore per RC GSO da 10 pollici euro 129,00
GSO

Questo accessorio permette una collimazione molto precisa del focheggiatore e richiede solo 5mm di backfocus.

Per quali casi e' richiesta la collimazione del focheggiatore? Specialmente con sensori di grande dimensioni, una perfetta collimazione del focheggiatore permette di avere immagini stellari fuori asse nitide, migliorando di molto la definizione d'immagine. Generalmente, se il focheggiatore non e' particolarmente scollimato, i sensori fino al formato APS-C non risentono di questo problema.

Montare il collimatore e' semplice:
- rimuovere il focheggiatore
- avvitare il collimatore
- fissare il collimatore tramite le viti piccole
- rimontare il focheggiatore

Specifiche:
- lato telescopio: filetto M90x1 femmina
- lato camera: filetto M90x1 maschio
- spessore: 5mm

Informazioni utili su come collimare un RC:
1) Consigliamo di usare un collimatore laser. Inseritelo nel portaoculari.

2) Collimazione del focheggiatore: collimate il focheggiatore utilizzando l'apposito collimatore (per il focheggiatore) finche' il laser non e' perfettamente centrato nel secondario. Puo' essere verificato guardando nella parte anteriore del telescopio.

3) Collimazione dello specchio secondario: il raggio laser e' riflesso dal secondario e lo dovreste vedere sullo schermo di riflessione del collimatore laser. Adesso collimate il secondario finche' il laser e' perfettamente nel foro centrale dello schermo di riflessione del collimatore.

4) Collimazione del primario: il primario si collima usando una stella in cielo oppure una artificiale come quelle della Geoptik. Adesso sfocate l'immagine, utilizzando ingrandimenti sui 150x, e centrate l'ombra del secondario utilizzando le coppie di viti (spingi-tira) poste sul retro del telescopio.

5) Collimazione finale: la collimazione del primario ha conseguenze sulla collimazione del focheggiatore. Ripetete la collimazione del focheggiatore e adesso il vostro RC e' pronto a fornirvi le migliori prestazioni in asse e fuori asse.